Perchè richiedere l’attestato AIPO?

Con la situazione normativa che di fatto liberalizza alcune professioni, è sempre più importante distinguersi da chi, troppo spesso, si improvvisa senza alcuna preparazione specifica.

Iscriversi ad AIPO non è un obbligo, ma è una opportunità che qualifica i Soci agli occhi dei Clienti/Utenti fornendo loro un attestato di qualità e dei servizi professionali “spendibile” sul mercato, al fine di tutelare i consumatori e di garantire la trasparenza del mercato dei servizi professionali,  oltre ad ulteriori tutele.

Il possesso di un attestato di qualità e di qualificazione professionale” ai sensi della L. 4/2013 va a tutelare i soci e gli utenti, perchè va implicitamente ad attestare che l’Operatore ha frequentato un corso di formazione con il “giusto” monteore stabilito dalla norme UNI o normative regionali e che ha superato un esame con una commissione.

In tal modo anche nel mondo delle “professioni non protette” (prive di un albo professionale) si va ad evitare che si possa ottenere una qualifica in un weekend o frequentando dei corsi che non hanno un numero di ore (che varia per ciascun Operatore) tale da consentire l’acquisizione della giusta professionalità. Al contrario gli utenti e/o soci che vedono esposto il predetto attestato, ai sensi della Legge 4/2013, si sentiranno più garantiti, in quanto l’Operatore ha frequentato un corso professionalizzante.

Cosa aspetti? Se anche tu sei un Operatore DBN inviaci il tuo CV, il tuo attestato e il monte ore da te frequentato e ti daremo un riscontro circa la possibilità di ricevere l’attestato di qualità e di qualificazione professionale ai sensi della Legge 4/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *